Spedizione gratuita
Diritto di recesso di 14 giorni
Metodi di pagamento sicuri
Assistenza:+49 221 98259056
Italia(EUR)
Paese di spedizione
Italia(EUR)
Reset
Carrello
Reset
Lista dei desideri
Reset
Login
I tuoi dati sono protetti con noi Per saperne di più
È la tua prima volta su CHRONEXT?
Reset
Registrati

Minimo 6 caratteri.

Hai già un account?
Reset
Reimposta password
Per favore inserisci l’indirizzo e-mail con cui hai effettuato la registrazione su CHRONEXT e ti invieremo un link per reimpostare la password.
È la tua prima volta su CHRONEXT?
Live Chat

Orologi Jaeger-LeCoultre

180 prodotti
Ordina
  • Modello
  • Condizione
  • Anno
  • Dimensione cassa
  • Prezzo
  • Genere
  • Movimento
  • Materiale cassa
  • Materiale cinturino
  • Colore quadrante
  • Caratteristiche
  • Documenti originali
  • Confezione originale
Non indossato - Nuovo
Caricamento...
-1.240 €
Non indossato - Nuovo
Caricamento...
-1.860 €
Non indossato - Nuovo
Caricamento...
Non indossato - Nuovo
Caricamento...

Jaeger-LeCoultre: storia, modelli e prezzi. Nuovo e vintage.

Jaeger-LeCoultre può vantare una storia lunga e affascinante. L'azienda orologiera si è davvero guadagnata il titolo di Manifattura poiché ha prodotto diverse centinaia di movimenti dalla sua fondazione nel 1833. Con la sua passione per il cronometraggio e la perenne spinta all'innovazione, l'azienda della Vallée de Joux brilla oggi in testa all'industria orologiera svizzera.

- Charles-Antoine LeCoultre fondò il suo laboratorio nel 1833 nella Vallée de Joux dopo aver inventato una macchina che produceva pignoni da orologeria.

- La fusione ufficiale di LeCoultre con l'orologiaio parigino Edmond Jaeger SA avvenne solo nel 1937.

- Il Reverso rettangolare vanta un design leggendario e ha avuto un'influenza duratura sulle caratteristiche di design dell'orologio moderno.

- Il movimento meccanico più piccolo del mondo è stato creato da Jaeger-LeCoultre. Si chiama calibro 101.

Produzione orologiera dal 1833

La rinomata Vallée de Joux è conosciuta in tutto il mondo per gli eccellenti orologi prodotti nella regione svizzera. Gran parte di questo riconoscimento può essere attribuito a Jaeger-LeCoultre. Il fondatore dell'azienda, Antoine LeCoultre, aprì il suo primo laboratorio nella Vallée de Joux nel 1833.

Il talentuoso orologiaio amava la sua professione e poneva un'enfasi particolare sulla qualità dei suoi movimenti - un elemento caratteristico di JLC che resiste ancora oggi. L'orologiaio ha fatto grandi progressi con misure precise. Nel 1844, ha inventato il Mollionmetro - il primo strumento di misurazione che permetteva di misurare fino al millesimo di millimetro. 

Nel 1847, dimostrò ancora una volta il suo spirito pionieristico quando inventò l'orologio senza chiave. Il sistema rivoluzionario permetteva di caricare gli orologi tramite un pulsante che veniva usato per attivare una leva che passava da una funzione all'altra. Prima di questa invenzione, veniva usata una chiave separata per caricare gli orologi. Oggi, tuttavia, l'invenzione di LeCoultre può essere trovata in quasi tutti gli orologi meccanici. Durante la prima esposizione mondiale del 1851 a Londra, Jaeger-LeCoultre ricevette una medaglia d'oro per le sue numerose invenzioni.

Nel 1866, Antoine LeCoultre e suo figlio Ellie decisero di aprire la prima manifattura nella valle di Joux e diventarono uno dei principali fornitori dei produttori di orologi svizzeri - si chiamarono LeCoultre & Cie. Insieme, continuarono a creare calibri con complicazioni che erano incomparabili in termini di precisione e affidabilità. Indipendentemente dalle difficoltà, LeCoultre & Cie sviluppò tutto internamente, dai cronografi agli allarmi, dai calendari ai meccanismi a tourbillon.

 

La fondazione del brand Jaeger-LeCoultre

Edmond Jaeger era un orologiaio alsaziano di talento e ambizione, che si stabilì a Parigi nel 1880. Si fece un nome nell'industria orologiera come produttore di movimenti raffinati e di strumenti utilizzati per misurare la velocità, come il cronografo o il tachimetro.

Nel 1903, Jaeger incontra il nipote del fondatore di LeCoultre & Cie, Jacques-David LeCoultre, e inizia così una decennale amicizia e collaborazione. Dopo una serie di collaborazioni di successo, Jaeger e LeCoultre si sono uniti ed è nata la Jaeger-LeCoultre. I due orologiai guidano l'azienda al successo internazionale. In breve tempo, si sono affermati come fornitori affidabili per gioiellieri e produttori di orologi. La collaborazione di due orologiai impressionanti ha portato ad un elenco eccezionale di creazioni sofisticate. 

A Jaeger-LeCoultre si deve la creazione del "Duoplan", un orologio le cui parti sono disposte su livelli separati che permettono l'affidabilità e la precisione di orologi estremamente piccoli. Nel 1929, l'azienda ha introdotto il più piccolo movimento meccanico del mondo chiamato Calibro 101. È composto da 98 parti e ha dimensioni di 14 x 4,8 x 3,4 millimetri. Il movimento pesa meno di un grammo. Sotto la guida indipendente di Jaeger-LeCoultre, la casa ha lanciato il "Reverso" - uno dei modelli più famosi della collezione dell'azienda e uno degli orologi più iconici dell'alta orologeria.

 

Reverso: Un classico della storia dell'orologeria

Il Jaeger-LeCoultre Reverso è stato lanciato nel 1931. Il design innovativo a doppia faccia fu una creazione dell'ingegnere René-Alfred Chauvet. La cassa rettangolare dell'orologio contiene un sistema girevole, che permette al quadrante dell'orologio di essere girato verso il basso. Appositamente progettato per gli ufficiali britannici che giocavano a polo in India nel 1931, l'orologio forniva un meccanismo che permetteva al vetro dell'orologio di sopravvivere ai duri colpi e agli urti subiti durante una partita di polo.

Il JLC Reverso gode di grande popolarità tra gli appassionati di orologi di tutto il mondo fino ad oggi. Ha contribuito significativamente al successo internazionale di Jaeger-LeCoultre ed è attualmente prodotto in molte versioni che riflettono il linguaggio del design elegante dei tempi dell'Art Deco. Oltre al Reverso Classique, ci sono numerose altre varianti del modello oggi disponibili. Il Reverso Grande Taille è alloggiato in una cassa più grande, mentre il Reverso Duoface è dotato di un design a doppia faccia e della funzione di doppio fuso orario.

Un movimento automatico alimenta evidentemente il Reverso Grande Automatique e il Reverso Grande Complication à triptychs è un modello unico poiché presenta tutte le 19 complicazioni di un orologio. Il Grand Prix d'Horlogerie de Genève ha vinto il premio speciale della giuria nel 2006. Si può acquistare un Reverso usato, vintage o nuovo nello shop online di CHRONEXT in comodità e sicurezza.

Gli orologi più amati di Jaeger-LeCoultre

Nel 1956, Jaeger-LeCoultre ha presentato il Memovox alla fiera degli orologi di Basilea. L'orologio presenta una caratteristica sorprendente ma pratica: una sveglia. Le persone hanno scoperto rapidamente i vantaggi del Memovox e in un breve periodo di tempo, il modello ha guadagnato il culto. Inizialmente, il Memovox era dotato di un movimento meccanico. Nel 1956, l'orologio è stato dotato del movimento automatico Calibro 815.

Un altro modello di fama mondiale presentato da Jaeger-LeCoultre è il Futurematic del 1953. Fu il primo orologio completamente automatico senza corona di carica. Jaeger-LeCoultre ha impressionato ancora una volta con finezza tecnica.

Il Jaeger-LeCoultre Polaris (abbreviato JLC Polaris) è un orologio sportivo da uomo particolarmente popolare e ricercato, il cui design si ispira al leggendario orologio Memovox Polaris del 1968.

Il Gyrotourbillon I è stato presentato nel 2004 e porta avanti la tradizione delle grandi complicazioni Jaeger-LeCoultre. Il tourbillon è considerato una complicazione molto difficile da produrre. Tuttavia, gli orologiai svizzeri producono queste meraviglie rotanti come nessun altro. Il Gyrotourbillon si differenzia per la sua rotazione intorno a due assi invece di uno. Il Jaeger-LeCoultre Gyrotourbillon è uno dei traguardi più favolosi del famoso orologiaio.

 

Il respiro del tempo: l'orologio da tavolo Atmos

Jaeger-LeCoultre non è solo conosciuta per i suoi orologi da polso, ma anche per il suo magnifico orologio da tavolo Atmos. L'Atmos ricarica la sua energia tramite le minime variazioni di temperatura e pressione nell'ambiente circostante. La fonte di energia dell'orologio è una capsula interna ermeticamente sigillata che contiene una speciale miscela di gas che si espande quando la temperatura aumenta. Il gas si espande in una camera di espansione e comprime una molla a spirale. Quando la temperatura scende, il gas si condensa e la molla si rilassa. Questo movimento avvolge la molla principale e alimenta l'orologio. 

L'ingegnere dell'orologio fu Jean-Léon Reutter che brevettò il meccanismo già nel 1929. Jaeger-LeCoultre ha presentato questo orologio come parte della sua collezione dal 1945. L'Atmos è una delle creazioni più popolari di JLC. Fino ad oggi, oltre 5000, 000 orologi Atmos sono stati prodotti. Tra questi ci sono l'Atmos 3000 che mostra le fasi lunari e l'Atmos Joaillerie, un modello particolarmente elegante con cassa interamente in vetro.

Sotto le luci della ribalta

Attori appassionati, registi di talento e creatività inesauribile: l'arte del cinema corrisponde perfettamente alla filosofia di Jaeger-LeCoultre. L'azienda è da anni partner ufficiale della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. L'individuo insignito del "Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker Award" - un riconoscimento dedicato alle persone che hanno avuto un impatto significativo sul cinema contemporaneo - viene premiato con un lussuoso orologio JLC.

Al di là della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, Jaeger-LeCoultre è stato attivamente impegnato nel cinema e ha sostenuto numerosi progetti in tutto il mondo. L'amore è reciproco e molti attori e attrici scelgono un orologio Jaeger-LeCoultre. Don Draper in Mad Men porta al polso un Reverso Jaeger-LeCoultre e Robert Downey Jr, che interpreta Tony Stark in "Ironman", ha contribuito a eventi promozionali per Jaeger-LeCoultre, tra cui l'introduzione di Amvox 3.